Progetto restauro arredo ligneo sacrestia San Carlo

Il tipo di restauro che verrà effettuato sarà prima di tutto conservativo, poi integrativo e funzionale; ovvero sarà un restauro che dovrà prevedere quelle azioni atte alla conservazione, pulizia, disinfestazione e lucidatura delle superfici. Si dovrà prevedere inoltre l’integrazione delle parti mancanti per ridare al manufatto la sua originalità.Il lavoro più invasivo dovrà essere effettuato sulla curvatura degli sportelli della parte inferiore che ne impediscono l’utilizzo e soprattutto contribuiscono alla curvatura ulteriore degli sportelli adiacenti.

Coppia di Candelieri in argento

  • Sono le leghe costituenti le varie parti del reperto coerenti con una produzione del XVIII secolo?

I risultati delle indagini eseguite sono alquanto disomogenei dal punto di vista quali/quantitativo.

Infatti, le analisi quantitative effettuate vicino ai marchi successivamente ad una normale spatinatura superficiale, evidenziano che i punti analizzati risultano essere composti da una lega bi-elementale argento e rame senza tracce di altre impurezze e con un tiolo della lega talmente alto da essere difficilmente plausibile con l’epoca dei reperti.