Radiografia X Digitale

Le informazioni provenienti dalla radiografia X dipendono dall'assorbimento e la diffusione dei raggi X da parte del materiale attraversato (e quindi analizzato). Esse possono variare da punto a punto, in rapporto alla disomogeneità di composizione e spessore.

La radiazione emergente forma sul sensore CCD zone a diversa intensità che rappresentano l'immagine vista dalla radiazione penetrante. Le aree di minor spessore o meno radio opache appariranno più scure, mentre quelle più spesse o più assorbenti appariranno più chiare.

La radiografia si utilizza praticamente in tutti gli oggetti, in particolare sui dipinti (su tela e tavola) per individuare pentimenti, ridipinture, presenza di chiodi, di gallerie di insetti xilofagi e generalmente lo stato di salute del supporto.

La metodica è completamente non distruttiva in quanto non richiede alcun tipo di campionamento.

Category: